Real Madrid-Levante 1-2: tre pali e due gol annullati ai blancos
Morales e Roger esaltano gli ospiti, poi nel secondo tempo Marcelo accorcia le distanze. Lopetegui rischia la panchina: non vince da 5 partite ufficiali

 

Lopetegui nell’abisso”. Con questo titolo l’edizione online del quotidiano sportivo AS commenta il ko casalingo del Real Madrid oggi contro il Levante. Gli ospiti hanno violato il Bernabeu imponendosi per 2-1, con reti di Morales al 7′ e Roger su rigore al 13′, concesso dopo l’utilizzo del Var che ha evidenziato kil ‘manì di Varane. Nel secondo tempo il Real ha accorciato le distanze con Marcelo al 26’. Così la crisi dei campioni d’Europa, che lamentano l’annullamento di due gol (Asensio e Mariano), continua e la panchina di Lopetegui è già rischio, tanto che il tecnico (che oggi ha lasciato fuori dalla formazioni iniziale Benzema, Bale e Kroos) potrebbe essere esonerato già nei prossimi giorni, senza attendere il ‘Clasicò di domenica prossima al Camp Nou.

Le parole di Lopetegui

“Se verrò licenziato? Sto già pensando alla prossima partita, a preparare al meglio la squadra”. Così Julen Lopetegui nella conferenza stampa dopo il ko casalingo con il Levante. “La maledizione del gol? Abbiamo fatto tutto il possibile, tirando in porta più di trenta volte. Evidentemente non è sufficiente, dobbiamo essere più incisivi. So che la squadra ha dato tutto. Ora ho ancora più voglia di proseguire e cambiare le cose”.

RECORD STORICO – Ad inizio ripresa Lopetegui decide di cambiare per dare più peso in avanti e più spinta sulle fasce: entrano BaleBenzema Ceballos per OdriozolaAsensio Isco. Ma il risultato non cambia, la rete non arriva e Lopetegui segna il record storico in negativo di 7 ore e 45 minuti, mai successo prima d’ora. A spezzare il digiuno ci pensa Marcelo, che 15 minuti dopo sigla di testa l’1 a 2. A quel punto, spinto da un Bernabeu infiammato, il Real tenta l’assalto finale alla ricerca del pareggio che troverebbe con un gol di Mariano, ma anche in questo caso l’arbitro annulla per fuorigioco. Finisce così, con una pesante sconfitta interna che mette sul banco degli imputati Lopetegui.

Il tabellino

Real Madrid-Levante 1-2

Real Madrid (4-3-3): Courtois; Odriozola (46′ Bale), Varane, Sergio Ramos, Marcelo; Modric, Casemiro, Isco (60′ Benzema); Lucas Vazquez, Mariano Diaz, Asensio (60′ Ceballos). All.: Lopetegui.

Levante (3-5-2): Oier; Rober Pier, Postigo (75′ Chema), Cabaco; Tono, Campana, Bardhi, Rochina (67′ Doukouré), Jason; Roger (79′ E. Boateng), Morales. All.: Paco Lopez.

Arbitro: Guillermo Cuadra Fernandez.

Reti: 6′ Morales (L), 13′ rig. Roger (L), 72′ Marcelo (R).

Note – Recupero 3’+4′. Ammoniti Cabaco, Jason (L), Marcelo (R).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *